Warning: A non-numeric value encountered in /home/podolog4/public_html/wp-content/themes/Divi-7/functions.php on line 5763

Piede Pronato

Cause

  • un taglio non corretto
  • traumi dovuti a sport, calzature etc.
  • malattie metaboliche
  • sviluppo anomalo della matrice
  • eccessiva sudorazione
  • uso di calzature poco idonee

Sintomatologia


Una condizione clinica molto comune, in alcuni casi fonte di fastidio e dolore, è il piede pronato; in questa condizione il calcagno tende a deviare all’esterno, e ciò determina un abbassamento dell’arco plantare mediale, simulando in molti casi un piattismo plantare, condizione patologica dipendente da altri fattori.

Una pronazione eccessiva fa sì che il piede continui a ruotare dopo l’impatto sul terreno invece di cominciare la fase di spinta. Questo causa una tensione eccessiva al piede, alla zona tibiale e al ginocchio e può causare dolore in queste aree.
Molte patologie del piede riconoscono nel piede pronato un fattore predisponente:

  • l’alluce valgo
  • la metatarsalgia
  • le fratture da stress
  • le fasciti plantari

In presenza di piede pronato patologico, che cioè si presenta con una sintomatologia dolorosa associata a limitazione funzionale, è necessario inizialmente rimuovere dolore ed infiammazione e successivamente la correzione dell’appoggio plantare avviene attraverso diversi metodi:

  • Scelta di scarpe congrue
  • Uso di ortesi plantari
  • Scelta di discipline sportive che, eseguite con regolarità e costanza, correggono il valgo pronato attraverso la stimolazione dei muscoli in tal senso (le arti marziali, sport in cui si corre sulle punte dei piedi, il ciclismo..)